Piattaforme Crowdfunding in Italia: Ecco Le Migliori

Le piattaforme di crowdfunding in Italia sono un tema scottante. In questa sezione esamineremo le migliori piattaforme di crowdfunding in Italia.

Il crowdfunding è un processo attraverso il quale individui o gruppi di persone raccolgono fondi da un gran numero di persone, in genere online.

Le nostre scelte per le migliori piattaforme di crowdfunding in Italia

Come vedremo in seguito nell’articolo esistono diversi tipi di crowdfunding, di seguito le migliori piattaforme di crowdfunding in italiano per categoria.

Migliori Piattaforme Crowdfunding Immobiliare in Italiano

Migliori Piattaforme P2P Lending (o Crowdlending) in Italiano

Migliori Piattaforme Equity Crowdfunding in Italiano

  • Mamacrowd

Migliori Piattaforme Donation Crowdfunding in Italiano

  • Kickstarter
  • Indiegogo
  • Gofundme

Tipologie di Piattaforme Crowdfunding

Esistono molti tipi di piattaforme di crowdfunding che potrebbero funzionare meglio per te.

Crowdfunding Immobiliare – Cos’è?

Il crowdfunding immobiliare è un tipo di raccolta fondi per progetti immobiliari. L’obiettivo primario di una campagna di crowdfunding immobiliare è fornire alle persone l’opportunità di investire in un progetto che permetta loro di trarre profitto dall’apprezzamento del valore della proprietà.

Il crowdfunding immobiliare non è un concetto nuovo ed è già stato ampiamente utilizzato da alcuni dei marchi più importanti al mondo. Queste aziende utilizzano questo tipo di raccolta fondi per raccogliere fondi per i loro progetti come musei, musei e hotel.

Alcune persone usano anche questa forma di finanziamento per aiutare a finanziare i propri progetti domestici come la ristrutturazione o la costruzione di una nuova casa.

Lending Crowdfunding (P2P Lending – Prestiti P2P – Prestiti tra Privati)

Il crowdfunding di prestito è l’atto di prestare denaro a individui o piccole imprese. Viene anche chiamato prestito peer-to-peer (o P2P lending), il che significa che le persone si prestano denaro a vicenda invece di utilizzare finanziamenti tradizionali come le banche.

Il crowdfunding di prestito è diventato popolare negli ultimi anni perché offre tassi di interesse inferiori rispetto ai prestiti bancari. Gli istituti di credito ricevono un rendimento annualizzato sui propri investimenti di circa il 5%, mentre per le banche è di circa il 3%. Inoltre, i finanziatori non devono passare attraverso lunghi processi come controlli del credito e scartoffie come farebbero in una richiesta di prestito bancario.

La prima società di prestito P2P è stata fondata da due amici nel 2000 con $ 8.000 dei loro risparmi personali; anche la prima società ad offrire il credit scoring è stata fondata nel 2000.

Equity Crowdfunding – Cos’è e Conviene?

L’equity crowdfunding è una forma di investimento in cui l’investitore acquista quote di una società private, non azioni di una società pubblica in un mercato azionario.

Il motivo principale per cui le persone investono nelle startup è guadagnare denaro. Tuttavia, questo non è sempre il caso dell’equity crowdfunding in quanto generalmente non conferisce ai singoli investitori una partecipazione azionaria nella società.

Non è ancora chiaro se valga la pena investire nel crowdfunding azionario rispetto ad altre opzioni come il capitale di rischio e gli investimenti angelici.

Donation Crowdfunding – Cos’è? (Kickstarter, Indiegogo)

Il crowdfunding di donazioni è una forma di raccolta fondi che sfrutta la popolarità del crowdfunding. Il processo avviene quando le persone contribuiscono con fondi a un progetto, in genere in cambio di una ricompensa con qualcosa che è portatile o utilizzabile.

Kickstarter è la piattaforma online più popolare che consente alle persone di donare denaro ai progetti, ma esistono molte altre piattaforme con caratteristiche simili

Indiegogo, ad esempio, si è evoluto per diventare più simile a Kickstarter

Domande Frequenti

Che cos’è una piattaforma di crowdfunding?

Una piattaforma di crowdfunding è un sito Web o un’app in cui le persone possono raccogliere fondi per le loro idee.

Le migliori piattaforme di crowdfunding sono quelle che offrono l’opportunità di condividere la tua “campagna di crowdfunding” sui social media.

Investire nelle piattaforme di crowdfunding è sicuro?

Il crowdfunding è un modo per ottenere finanziamenti per progetti creativi o idee imprenditoriali, ma non è privo di rischi.

È importante che gli investitori comprendano i rischi e i benefici dell’investimento in piattaforme di crowdfunding. Ci sono molti rischi che possono influenzare il successo di un investimento, come la mancanza di conoscenza dell’azienda, il lento avanzamento del progetto o le truffe. Tuttavia, ci sono anche molti premi che gli investitori possono ottenere dalle piattaforme di crowdfunding come i rendimenti garantiti.

Poiché ci sono alcuni rischi nell’investire in piattaforme di crowdfunding come la mancanza di esperienza e i lenti progressi sui progetti, è importante che gli investitori conducano le proprie ricerche prima di effettuare qualsiasi investimento.

In quali paesi operano le piattaforme di crowdfunding?

Questa sezione guida il lettore sui paesi che hanno piattaforme di crowdfunding. Si concentra anche sul tipo di servizi offerti da questi paesi.

Ci sono più di 450 piattaforme di crowdfunding nel mondo oggi, con una dimensione totale del fondo di oltre $ 100 miliardi.

Gli Stati Uniti, il Canada, l’Australia e la Germania hanno le piattaforme di crowdfunding più numerose al mondo.

Il crowdfunding è un modo semplice per chiunque di raccogliere fondi per esigenze personali o aziendali chiedendo aiuto ad amici e familiari o cercando donazioni online tramite siti Web come Kickstarter o Indiegogo.

L’importo medio dei fondi raccolti tramite il crowdfunding è di circa $ 7000 USD con alcune campagne di successo che raccolgono più di $ 1 milione di USD.

Ogni paese ha le proprie normative, ma molte consentono alle aziende di lanciare anche le proprie campagne di crowdfunding.

Come abbassare il rischio nel crowdfunding ?

Il crowdfunding è diventato uno dei modi più popolari per raccogliere fondi per startup, piccole imprese e enti di beneficenza. Ma non è senza rischi. Come possono le aziende ridurre il rischio nel crowdfunding?

Ci sono molti fattori che possono aiutare le aziende a ridurre il rischio nel crowdfunding. Ad esempio, dovrebbero avere una chiara comprensione di ciò che è necessario per una campagna di successo. Dovrebbero anche avere un’idea chiara di come raggiungeranno il loro obiettivo e stabilire presto obiettivi estensivi.

Alcune aziende scelgono di condurre focus group prima di lanciare la loro campagna in modo che possano ottenere feedback da persone che hanno già avuto successo nelle campagne di crowdfunding e creare un piano con loro su come affrontare la campagna con un basso rischio di fallimento.

Molte di queste aziende offrono anche vantaggi durante le loro campagne che aiutano ad aumentare la soddisfazione del cliente

Conclusione: qual è il miglior sito di crowdfunding in Italia?

C’è molta concorrenza per questo titolo e tutti forniscono ottimi servizi. Tuttavia, pensiamo che abbia l’interfaccia più user-friendly e il servizio clienti complessivo.

D’altra parte, non hanno tante informazioni quanto alcuni dei loro concorrenti come Kickstarter o Indiegogo.